Menù superiore:


sfondo testata

CPIA Imperia

C.P.I.A. della provincia di Imperia



Percorso pagina:


POF & PTOF

Il Piano dell’Offerta Formativa, comunemente chiamato POF, è stato introdotto nel sistema scolastico dal DPR. n. 275/99 (Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche) ai sensi della Legge n. 59/1997, art. 21. Il Piano dell’Offerta Formativa costituisce la peculiarità dell’autonomia scolastica e rappresenta, per ogni Istituto, il documento di identità culturale e progettuale che esplicita le scelte a livello di progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottando nell’ambito della loro autonomia.
A partire dal mese di ottobre 2015 il Piano dell’Offerta Formativa diventa PTOF, Piano triennale dell’Offerta Formativa. Il comma 12 della legge 107 prevede che le istituzioni scolastiche predispongano il Piano entro il mese di ottobre dell’anno scolastico precedente al triennio di riferimento e che possano rivederlo annualmente, sempre entro il mese di ottobre.
Questo documento si pone in equilibrio tra due diverse esigenze: il raccordo con il territorio, cioè la lettura delle esigenze dell’utenza e delle opportunità fornite dalle agenzie formative presenti, e il rispetto delle linee unitarie del sistema scolastico nazionale.
Esso è quindi lo strumento di riferimento per tutti gli utenti dell’Istituto e costituisce un contratto formativo tra scuola e cittadini, che formalizza in un Progetto unitario il complessivo processo educativo delle diverse realtà scolastiche del Centro.
Alla progettazione educativa e organizzativa concorrono:
– il Dirigente Scolastico, che fornisce gli indirizzi generali per l’attività della scuola;
– il Collegio dei Docenti, cui spettano la programmazione dell’azione educativa, le proposte sull’orario, i criteri di formazione delle classi;
– l’Utenza, nella scelta delle attività opzionali e richiesta di servizi integrativi;
– gli Enti Locali e le Associazioni presenti sul territorio, che offrono servizi integrativi, assistenza sociale e proposte di attività di varia natura.
Il Pof triennale viene verificato e valutato, in itinere e a conclusione di ogni anno scolastico, attraverso un piano che consta di procedure interne ma anche rivolte agli utenti esterni, di controllo e monitoraggio, al fine di verificarne l’efficienza rispetto alle risorse umane e strumentali utilizzate e l’efficacia formativa rispetto ai risultati raggiunti.
Il Piano dell’Offerta Formativa è adottato con delibera del Consiglio di Istituto.




Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi